Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x
Progresso rurale è:
agricoltura, paesaggio e ambiente
Progresso rurale è:
progettazione, aree verdi e comunità
Progresso rurale è:
corrette pratiche agronomiche e tecniche
Progresso rurale è:
qualità alimentare e sostegno all'economia del territorio
Progresso rurale è:
idee, investimenti, finanziamenti e sviluppo di impresa
Progresso rurale è:
allevamenti, zootecnia e benessere animale

Investimento che sogni, finanziamento che trovi.

Chi non si è ritrovato almeno una volta a fantasticare / sognare su una propria idea di impresa? Ideare e sviluppare i propri progetti, immaginarli realizzabili e concretizzarli rappresenta senza ombra di dubbio il più importante stimolo che spinge ognuno di noi ad una propria forma di realizzazione, condita con un alto tasso di soddisfazione. Poi però, come spesso accade, si riaprono gli occhi e si torna nella realtà, dove i sogni devono fare i conti con la verità delle difficoltà realizzative, degli intoppi burocratici e fiscali, delle difficoltà economiche, ecc. ecc.

Questo discorso vale per tutti i settori ed in particolar modo per quello agricolo e agroalimentare, dove l'accesso alla terra e agli investimenti iniziali rappresentano uno scoglio non facilmente superabile per via degli altissimi costi di ingresso. Ma ci sono molti strumenti di aiuto all'avviamento di impresa e di sostegno agli investimenti. Cercheremo di elencarli in questo articolo per permettere ad ognuno di voi di poter continuare a credere nelle proprie idee, guidandovi alla scoperta degli strumenti a vostra disposizione.

Stampa Email

La PAC (Politica Agricola Comune).

Dopo l'entrata in vigore del trattato di Roma, le politiche agricole degli Stati membri sono state sostituite da meccanismi d'intervento a livello comunitario. Sin dal trattato di Roma i fondamenti della politica agricola comune sono rimasti immutati, eccettuate le norme concernenti la procedura decisionale. Il trattato di Lisbona ha riconosciuto la codecisione quale "procedura legislativa ordinaria" della politica agricola comune (PAC) in sostituzione della procedura di consultazione.

Base giuridica: Articoli dal 38 al 44 del TFUE

Le ragioni della PAC

Allorché è stato istituito il mercato comune con il trattato di Roma, nel 1958, le agricolture dei sei Stati membri fondatori erano caratterizzate da un forte intervento statale. Per includere i prodotti agricoli nella libera circolazione delle merci mantenendo un intervento pubblico nel settore agricolo, occorreva sopprimere i meccanismi d'intervento nazionali incompatibili con il mercato comune e trasporli al livello comunitario: è questa la ragione fondamentale della nascita della PAC.

Stampa Email

Coltivatore Diretto o IAP...quali differenze?

Coltivatore diretto o imprenditore agricolo professionale? Che differenza c’è tra le due figure? Qual è la figura professionale più vantaggiosa da un punto di vista fiscale e previdenziale? Queste sono le domande che si fanno molte persone quando si avvicinano al tema per la prima. Certo il tutto non si può risolvere con un semplice articolo, ma possiamo provare a chiarirci un po’ le idee.

Stampa Email

Richiedi una consulenza veloce

Da questa pagina puoi richiedere informazioni generiche compilando con estrema facilità il form qui di seguito. Appena ricevuto lo elaboreremo e uno di noi, a seconda del settore di interesse che tu stesso selezionerai, ti risponderà al più presto fornendoti le risposte che cerchi. Tutti i campi contrassegnati dall'asterisco rosso sono obbligatori e quindi vanno necessariamente compilati.
 
Presentati indicandoci il tuo nome e il tuo cognome:*
Indicaci il tuo indirizzo e-mail per poterti rispondere:*
Se preferisci, puoi indicarci anche il tuo numero di telefono:
-
Ci stai contattando per informazioni su:*
Qui puoi inserire il testo del tuo messaggio:*
Dimostraci che sei realmente tu a contattarci riscrivendo il codice che leggi nella casella:

Stampa Email